Alla scoperta dell’oro rosso rubino di Siniscola, lo Zafferano sul Colle

Il colore rosso rubino, l’aroma intenso e delicato, il gusto inconfondibile rendono lo Zafferano sul Colle un prodotto di straordinaria qualità. Una perla rara prodotta dall’Azienda Agricola Gorropis, specializzata sia nella produzione che nella vendita di zafferano esclusivamente in stimmi. Scelta dovuta al fine di garantirne la purezza al 100% e preservare meglio le proprietà […]

Il colore rosso rubino, l’aroma intenso e delicato, il gusto inconfondibile rendono lo Zafferano sul Colle un prodotto di straordinaria qualità.

Una perla rara prodotta dall’Azienda Agricola Gorropis, specializzata sia nella produzione che nella vendita di zafferano esclusivamente in stimmi. Scelta dovuta al fine di garantirne la purezza al 100% e preservare meglio le proprietà organolettiche e nutrizionali, essendo una spezia ricchissima di carotenoidi e vitamine del gruppo B.

L’Azienda Agricola ha sede a Siniscola in provincia di Nuoro. L’impianto è situato sul Colle di Sant’Anna, Lodè (NU), il quale si affaccia sul Parco Naturale Regionale di Tepilora, caratterizzato da 8000 ettari di foreste incontaminate, fresche acque sorgive e tipicità floro-faunistiche.

Zafferano sul Colle: l’oro rosso amico dell’ambiente

44882020_300744300543609_2674229728650461184_n-e1552152253703 Alla scoperta dell’oro rosso rubino di Siniscola, lo Zafferano sul Colle

Il Colle di Sant’Anna è il luogo natìo di questa spezia dal sapore e dal profumo unici. Merito del microclima di questo altopiano, dove la frizzante brezza spira dal mare e sposa l’aria fina di montagna.

Lo Zafferano sul Colle, viene coltivato seguendo il metodo ecologico, scegliendo soluzioni semplici e limitando gli interventi alle pratiche strettamente necessarie senza intralciare i cicli naturali.  Inoltre viene confezionato osservando minuziosamente normative di settore e procedure riconosciute a carattere internazionale, con l’obiettivo di salvaguardare ed esaltare le proprietà ed il gusto del pregiato “Oro Rosso”.

Un aspetto che l’Azienda Agricola Gorropis non sottovaluta è proprio l’impatto ambientale della coltivazione dello zafferano. L’Azienda mossa dall’amore per la propria terra e vedendo la loro attività come un’opportunità da condividere e diffondere, con il loro lavoro esaltano le peculiarità di questo territorio.

La produzione nel rispetto dell’ambiente ed in modo naturale fanno sì che lo zafferano, sia diventato u n’eccellenza da promuovere e valorizzare.

I vasetti prodotti dall’Azienda Agricola Gorropis sono decorati interamente a mano, rendendo la confezione riutilizzabile. Inoltre è possibile anche personalizzarla secondo la preferenza del cliente. Sono perfette sia come “bomboniere di gusto” per qualsiasi occasione speciale sia come particolare ed elegante regalo per augurare una vita lunga, prospera e felice a chi lo riceve.

Un prodotto di nicchia destinato ad una clientela variegata ed in particolare ad attività professionali di ristorazione e catering Gourmet, per chi desidera utilizzare ingredienti totalmente naturali, utili per preservare la salute e stupire con profumi, sapori e colori intensi.

L’Azienda Agricola Gorropis produce anche Miele allo Zafferano e Confetture allo Zafferano.

Zafferano: dai mille usi in cucina ad un ottimo rimedio naturale

44989638_302074690410570_1321064857155403776_n-e1552152310152 Alla scoperta dell’oro rosso rubino di Siniscola, lo Zafferano sul Colle

Lo zafferano, oltre ad essere una spezia dai mille usi in cucina, dove il suo utilizzo dai classici primi piatti si è allargato agli antipasti, ai dolci, ai liquori, alle tisane e persino al caffè, ha molteplici usi anche al di fuori di quest’ambito.

Viene utilizzato come pianta tintoria per tessuti di pregio o ancora nella cosmesi ed in medicina come pianta officinale.

Quali sono le proprietà che fanno dello zafferano un ottimo rimedio naturale?

  • proprietà toniche, soprattutto in relazione al cuore;
  • proprietà afrodisiache;
  • proprietà antiossidanti: contrastando gli effetti dei radicali liberi responsabili dell’accelerazione dell’invecchiamento cellulare;
  • proprietà anti-depressive: nei disturbi dell’umore contribuisce a placare l’ansia oltre che risultare un blando sedativo e antispasmodico;
  • stimola le facoltà intellettive e la lucidità mentale;
  • attenua le afflizioni dell’apparato respiratorio in caso di raffreddamenti ed influenze;
  • favorendo le funzioni digestive è un buon rimedio in caso di gastriti;
  • protegge le ossa e previene l’osteoporosi;
  • ha proprietà ipocolesterolemiche ed è indicato per abbassare i livelli di colesterolo cattivo nel sangue;
  • grazie all’alto contenuto di Vitamina B2 aiuta a mantenere capelli forti ed in salute e contrasta l’insorgere di macchie cutanee causate dall’avanzamento dell’età.

Noi abbiamo avuto l’onore di degustare questo prezioso prodotto ed abbiamo realizzato per voi due ricette, il cui protagonista è appunto l'”oro rosso” di Siniscola

Fusilli carciofi, salsiccia e Zafferano sul Colle

IMG-3249-e1552154149596 Alla scoperta dell’oro rosso rubino di Siniscola, lo Zafferano sul Colle

 

Ingredienti per 4 persone:

  • 360 g di farfalle
  • 4 carciofi
  • 200 g di salsiccia
  • 1 cipolla
  • 1 dl di brodo vegetale
  • Zafferano sul Colle in stimmi
  • parmigiano grattugiato
  • 50 ml di vino bianco (1/4 di bicchiere da vino)
  • 1 limone
  • olio evo q.b.
  • pepe nero
  • sale q.b.

Procedimento:

  • Affettare finemente la cipolla e soffriggerla con l’olio in una padella capiente a fuoco basso. Eliminare il budellino della salsiccia incidendola lateralmente, sgranarla ed unirla alla cipolla. Alzare la fiamma e rosolarla. Aggiungere il vino e lasciare sfumare.
  • Nel frattempo pulire i carciofi eliminando le foglie dure, le punte, l’eventuale peluria interna e parte del gambo, conservandone circa dieci centimetri.
  • Tagliare i carciofi a fette sottili, privare i gambi della parte esterna e tagliarli a pezzi piccoli e mettere tutto in acqua acidulata con una fetta di limone.
  • Scolare bene ed unire alla salsiccia.
  • Coprire e cuocere a fuoco moderato per una decina di minuti, mescolando delicatamente di tanto in tanto.
  • Aggiungere un mestolo di brodo e lo Zafferano sul Colle. Cuocere ancora finché i carciofi sono teneri. Regolare il sale.
  • Nel frattempo cuocere la pasta e scolarla un minuto prima del tempo indicato sulla confezione, versarla nella padella, mettere il parmigiano, spolverare con il pepe nero macinato al momento e mescolare a fuoco acceso per un minuto per rendere il condimento omogeneo.

Torta soffice allo Zafferano sul Colle con farina di mandorle

IMG-3869-e1552154069294 Alla scoperta dell’oro rosso rubino di Siniscola, lo Zafferano sul Colle

Ingredienti per una tortiera da 20 cm
  • 170 g. di burro
  • 170 g. di zucchero semolato
  • 100 g. di farina di mandorle
  • 4 uova
  • Zafferano sul Colle in stimmi
  • 80 g. di farina 00
  • 80 g. di fecola di patate
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
Procedimento:
  • Togliere il burro dal frigorifero 10 minuti prima. Batterlo bene con lo zucchero semolato, poi aggiungere la farina di mandorle e sbattere ancora un po’.
  • In una ciotola frustare le uova con lo Zafferano sul Colle in stimmi sciolto precedentemente, poi unirle al composto di burro, zucchero e mandorle ed  amalgamare bene.
  • Unire quindi la farina e la fecola setacciate, poi il lievito ed il sale e finire di montare l’impasto, ottenendo un composto liscio e soffice.
  • Imburrare una teglia di 20 centimetri di diametro, versarvi il composto, livellare ed infornare in forno freddo puntando la temperatura a 180° per circa 40 minuti, comunque verificando la cottura con la prova stecchino e facendo attenzione che non si scurisca troppo in superficie.
  • Lasciare raffreddare e spolverare con zucchero a velo prima di servire.

Lascia un commento