Eccellenze del territorio

Agricola BioLu, una forma di impresa più consapevole

L’Azienda agricola BioLu si estende tra l’Irpinia ed il Sannio. Produce, trasforma e commercializza cereali, legumi e piante officinali.
Si tratta di un’azienda in conversione biologica, la quale ha aderito al sistema biologico per una scelta comportamentale, tentando di ridurre al minimo l’impatto che il suo operato può avere sull’ ecosistema.

Inoltre l’Azienda ha reso il metodo biologico l’elemento centrale della sua attività, perchè crede fortemente che da vincolo possa trasformarsi in un fattore competitivo.

La filiera corta, il Km0, la certificazione del prodotto sono i presupposti su cui si base l’Azienda Agricola BioLu. Un’azienda volta ad una nuova forma di impresa, più consapevole, votata al recupero delle tradizioni locali, alla riduzione dell’impatto ambientale.

 

BioLu: recupero sementi antiche varietà

La superficie coltivata dall’ Azienda Agricola BioLu si estende per 18 ha nei comuni sanniti di Calvi e San Giorgio del Sannio e per 12 ha nel comune irpino di Gesualdo.

Diversi terreni vengono lasciati incolti al fine di favorire il ripristino di un ecosistema dinamico in cui piante ed animali possono entrare in contatto diretto.

L’Azienda Agricola BioLu crede fortemente nel recupero e nella salvaguardia di sementi di varietà antiche non più coltivate e soprattutto a rischio estinzione. Per questi motivi, è iscritta nell’ Elenco dei Coltivatori Custodi della Regione Campania. Coltivatori custodi di semi, saperi e sapori! Inoltre ha seminato il grano duro “senatore cappelli”, il grano tenero “gentil rosso”, il farro monococco, l’orzo, l’avena e la saragolla.

Questi preziosi cereali, una volta seminati, vengono poi macinati a pietra. Essi producono farine integrali e semi-integrali, le quali vengono trasformate in pasta rigorosamente trafilata in bronzo ed essiccata a basse temperature.

 

La qualità della pasta inizia con la materia prima: grani antichi coltivati nei campi con metodi biologici; macina a pietra e lavorazione artigianale; trafilatura in bronzo, la quale conferisce la ruvida porosità alla superficie; essiccazione lenta a bassa temperatura. Caratteristiche che rendono un prodotto unico ed inimitabile!

Le specie sono state scelte in relazione all’ adattabilità, al tipo di suolo ed al clima tipico del Sannio. Trattandosi di specie generalmente spontanee ben rispondono alle caratteristiche stazionali tipiche della zona di Calvi.

Tutti i prodotti sono conformi alle normative vigenti in materia di Qualità, Legalità e Sicurezza alimentare. Scoprili quì! 

 

 

 

Agricoltore Bio

Articoli recenti

Scialatielli Biolù al farro con peperoni e funghi champignon

Gli Scialatielli Biolù al farro prodotti dall' Azienda Agricola Biolù sono laminati artigianalmente ed essiccati …

4 settimane fa

Canapuglia, un progetto per restituire identità ad una pianta speciale

Nel 2011 grazie ad un’idea unica nonché valida di giovani pugliesi nacque Canapuglia, un’associazione culturale…

4 mesi fa

Come proteggere le piante dal caldo torrido

Quando la colonnina di mercurio registra alte temperature, le nostre amiche verdi cominciano a risentirne.…

5 mesi fa

Giugno: i consigli “verdi” del mese

Il solstizio, caldo e luminoso, spalanca le porte all'estate. Il sole generoso riempie di frutti…

6 mesi fa

Come coltivare la begonia corallina in vaso

La begonia corallina, detta anche begonia Tamaya o corallina di Lucerna, è una pianta erbacea…

6 mesi fa

Olio Gramegna, l’oro verde delle Terre Aurunche

A 15 km dal mare e ad un’altitudine di 300 metri, tra Rongolise e Lauro,…

6 mesi fa